Valle dell’Anapo – 16 Settembre 2018

Immersi tra la selvaggia natura dei canyon di calcari, tra ipogei preistorici e bizantini, tra lo scorrere delle acque dei fiume Anapo…
La Valle dell’Anapo, prende il nome dall’omonimo fiume, che nasce sul vecchio vulcano di Monte Lauro, sui Monti Iblei, il quale, percorrendo una cinquantina di chilometri, sfocia nel porto aretuseo di Siracusa, all’interno della Valle si trova anche il torrente Cava Grande, affluente dell’Anapo, questi luoghi ci offrono degli scenari di una notevole suggestione, paesaggi mozzafiato, incantevoli angoli di Natura, dove la millenaria cultura siciliana affonda radici antichissime e si sviluppa diramandosi su tutta l’Isola!!!
L’escursione in programma si svolgerà lungo l’antico tracciato ferroviario costruito nel 1923 della Siracusa – Ragusa – Vizzini, una linea a scartamento ridotto della Sicilia, che percorreva la Valle dell’Anapo ove si trova l’importantissima Necropoli di Pantalica, la linea ferroviaria venne chiusa all’esercizio e smantellata nel 1956. Era in concessione alla Società per le ferrovie secondarie della Sicilia, su questo tracciato, attraversando delle gallerie scavate nei calcari, le rocce principali che formano l’area del geosito di Pantalica, fiancheggeremo, da prima, il Torrente Cava Grande, dove potremmo ammirare una bella cascata, e poi il fiume Anapo, fino ad arrivare ad una spettacolare ansa del fiume, e alla vecchia stazione di Necropoli Pantalica, oggi adibita a museo del Parco.
Pantalica, o meglio le Necropoli Rupestri di Pantalica, sono una località naturalistico-archeologica della provincia di Siracusa. Il nome del sito sembra derivare dall’arabo Buntarigah, che significa grotte, per l’ovvia presenza di molteplici grotte naturali e artificiali.
Costituisce uno dei più importanti luoghi protostorici siciliani, utile per comprendere il momento di passaggio dall’età del bronzo all’età del ferro nell’isola.
Nel 2005 il sito è stato insignito, insieme con la città di Siracusa, del titolo di Patrimonio dell’umanità da parte dell’UNESCO per l’alto profilo storico, archeologico, speleologico e paesaggistico.
Nel pomeriggio visita del centro storico di Sortino.

Programma e luogo di appuntamento:
ore 9:00: ritrovo dei presso parcheggio LIDL del Centro Sicilia (uscita S. Giorgio, tangenziale ovest di Catania);
ore 10:00: arrivo presso Valle dell’Anapo e inizio escursione;
ore 13:00: pranzo a sacco (a cura dei partecipanti);
ore 16:30: visita di Sortino.

Percorso:
grado di difficoltà: facile (E)
lunghezza percorso: 8 km in linea
dislivello: 50 mt
durata: 5 ore di trekking con soste e spiegazioni

IMPORTANTE 
È obbligatoria la prenotazione entro venerdì 14 settembre!

Equipaggiamento: abbigliamento a strati, scarpe da trekking o da ginnastica, cappellino, occhiali da sole, 2 lt. di acqua, torcia.

La giornata in programma potrà essere annullata o subire variazioni in caso di condizioni climatiche avverse o per eventuali problemi tecnici.

Prezzo a persona 10 euro per il servizio guida AIGAE, organizzazione, assicurazione.

Per info e prenotazioni contattare guida AIGAE:
346.0366696 (Nunzio)

I commenti sono chiusi.